#nelprofondo

Come particelle nel vuoto, che fatalmente si attraggono l’una verso l’altra ma poi costrette ad allontanarsi di nuovo… Inestinguibile movimento dentro un guscio nero e liscio, resistente dove esistiamo soltanto noi. Dove manca l’aria e non arriva mai il sole. E tutto per “proteggere” la nostra vita. O quel poco che ne rimane. Eppure, io so… sento che oltre la barriera che ci tiene segregati da tutto ci sono ancora persone reali, che non devono nascondersi da nessuno ed hanno una vita vera. Alex pensa che per noi ormai non ci sia più posto in quel mondo. Ma si sbaglia. E devo convincerlo a superare le sue paure…
(Niki)